Mangi troppo veloce?

Please follow and like us:
Follow by Email
Facebook
Facebook
LinkedIn
INSTAGRAM

In una società dove tutto è veloce, tutto è alla portata di un click, figuriamoci se non lo è anche il tempo che dedichiamo a mangiare.

Spesso le persone mi dicono che mangiano troppo velocemente per i seguenti motivi:

  1. pause pranzo troppo corte
  2. abitudine, retaggio della mamma che tirava quasi via il piatto per sistemare la cucina
  3. si mangia mentre si guarda il proprio smartphone
  4. ci sono troppe cose da fare dopo il pranzo
  5. i figli m’impegnano troppo

e chi più ne ha e più ne metta. Ma sappiamo che mangiare velocemente non è salutare e neppure ecologico per il proprio corpo e la propria mente.

Mangi veloce come un criceto?

Ma cosa succede se iniziamo a masticare più lentamente? Degli incredibili vantaggi… gratis!

  1. introduci meno aria e quindi la pancia è sicuramente meno gonfia. Non ti serve nessun tipo d’integratore “pancia-sgonfia!”
  2. attivi prima il centro della sazietà perchè il cervello percepisce che stai nutrendo il corpo. Ed il centro della sazietà rimane attivo più a lungo… in pratica mangi di meno, sei più sazia e dimagrisci.
  3. sminuzzando bene con i denti il cibo, permetti a tutti i succhi di stomaco ed intestino di scomporre in modo corretto tutte le molecole, carboidrati, proteine, grassi ed evitare cosi’ tempi lunghi di digestione che portano inevitabilmente a sviluppo di processi (gas e meteorismo) fermentativi e putrefattivi a livello intestinale
  4. sminuzzando bene il cibo con i denti, le molecole ottenute dalla digestione riescono ad essere assimilate dal corpo e quindi di fatto tu nutri il corpo stesso e mantieni il metabolismo bello attivo.
  5. non avrai l’abbiocco post prandiale!

Ma come fare per iniziare a prendere questa sana abitudine?

  1. limita il cibo in base al tempo che hai a disposizione. E’ inutile prepararsi una quantità industriale di cibo se il tempo necessario è troppo poco.
  2. dopo ogni forchettata, appoggia la forchetta e concentrati sul masticare
  3. non prendere in mano la forchetta fino a che non hai deglutito il bolo alimentare
  4. i saggi cinesi dicono di masticare ogni boccone 30 volte! io personalmente suggerisco di iniziare con 8 per poi passare a 12, poi a 15. Se riesci a mantenere d’abitudine i 15 sei sulla buona strada… la meta finale è imparare a masticare 30 volte.
  5. evita le distrazioni: smartphone, TV, ambienti rumorosi sconcentrano il cervello che non riesce a creare quel delicato equilibrio e connessione tra cibo, corpo e mente.
  6. osserva i tuoi pensieri: mangiare velocemente va di pari passo con la velocità dei tuoi pensieri. Quindi rallenta il flusso dei tuoi pensieri per un momento. Spesso non ti accorgi di quanto il tuo “frullatore mentale” stia lavorando. Impara a rallentare il flusso dei tuoi pensieri.
  7. per rallentare il flusso dei tuoi pensieri, un ambiente più tranquillo o il guardare con gratitudine cosa hai nel piatto possono funzionare
  8. manifesta un pò di gratitudine per l cibo che mangi, lo si dà purtroppo sempre per scontato

Scegli tu da dove iniziare per cambiare questa abitudine. Ricorda che ci vogliono 28 gg per rendere familiare al tuo cervello la nuova abitudine acquisita.

Se questo articolo ti può aver dato uno spunto di riflessione in più, scrivimi ciò che pensi.

by Berenice

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 commenti su “Mangi troppo veloce?”