COSMESINICE – la tua bellezza va a braccetto con quella del mare
COSMESINICE – la tua bellezza va a braccetto con quella del mare
cibi alcalinizzanti

Alcalinizzare il corpo per essere meno acidi nella vita

Cosa significa alcalinizzare il corpo?

Significa riportare l’equilibrio acido-basico dei tessuti al valore fisiologico corretto per poter stare in salute e quindi per dimagrire, sentirsi pieni di energie, dire basta a stanchezza ed acciacchi… insomma per essere meno acidi nella vita!

Perchè alcalinizzare il corpo?

Sappiamo che siamo fatti per un 65-70% di acqua che si trova sia dentro che fuori le cellule del corpo. Queste per funzionare correttamente devono avere l’acqua, intra ed extra cellulare, “pulita” cioè priva di tossine ed con un pH ottimale perchè tutte le reazioni che avvengono in soluzione acquosa sono condizionate da questo parametro. Più il pH si allontana dal valore ottimale e più la reazione biochimica tende a rallentare o ad essere troppo veloce. Entrambe le due situazioni non vanno bene se parliamo di voler mantenere la salute in modo naturale.

scala del pH

Per semplificare il discorso, pensa che ogni distretto del corpo ha il pH di lavoro e di funzionamento ottimale. Ad esempio:

  • pelle è acida (pH = 5,5),
  • lacrime e saliva sono neutre (pH = 7),
  • stomaco è acido (pH = 3),
  • sangue è neutro (pH = 7,3-7,4)
  • enzimi digestivi sono neutri-alcalini

Il non rispettare questi valori crea a livello delle cellule e quindi dei tessuti, in modo subdolo, un disequilibrio che porta poi alla disfunzione e quindi alla malattia.

Quando si parla di acidosi, non ci si riferisce al pH del sangue ma a quello dei tessuti perchè il corpo per vivere deve garantire che il pH del sangue sia sempre costante. Le sostanze troppo acidificanti sono buttate fuori dal circolo sanguigno. Alcune di esse vengono eliminate con la respirazione (alitosi), altre vengono depositate nei tessuti. Ecco perchè è fondamentale alcalinizzare il corpo.

Se l’ambiente in cui vivono le cellule diventa acido, tale acidità inizierà a cambiare il funzionamento delle stesse alterando il pH interno e creando i presupposti per quei fenomeni che rientrano nelle “malattie da degenerazione cellulare”.

acqua pulita
Come il pesciolino rosso richiede che l’acqua sia sempre pulita, così anche le cellule dei tessuti lo richiedono per poter funzionare correttamente

Perchè esiste l’acidosi?

Ci sono diverse cause che portano alla condizione di acidosi ovvero ad abbassare il pH.

  1. ALIMENTAZIONE MODERNA: Più i cibi sono raffinati, conservati e di origine animale e più sostanze acide si producono nell’organismo. Per esempio va benissimo mangiare l’insalata ma non quella pronta in busta. Non è la stessa cosa, quest’ultima è sicuramente comoda ma priva di elementi nutritivi. E ancora, il fatto di non mangiare ogni giorno le 5 porzioni tra frutta e verdura è indice di poca assunzione di sostanze alcalinizzanti o, viceversa, il mangiare troppi carboidrati e proteine animali è indice di eccessiva produzione di sostanze acidificanti.
  2. DIETE TROPPO RESTRITTIVE O DIGIUNI ECCESSIVI: i corpi chetoni sono acidificanti!
  3. SEDENTARIETÁ E SOVRALLENAMENTO: la sedentarietà impedisce l’eliminazione degli acidi prodotti; mentre il sovrallenamento ne produce troppi
  4. STRESS E CARENZA DI SONNO: w il cortisolo! … si fa per dire!
  5. SOSTANZE ESOGENE: inquinanti, farmaci, pesticidi, nicotina, troppa caffeina, ecc…
  6. CATTIVO FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI EMUNTORI: ecco perchè è importante fare una depurazione degli organi emuntori un paio di volte all’anno
  7. SCARSA OSSIGENAZIONE: spesso ci si dimentica di respirare, o peggio si respira solo con la parte superiore dei polmoni e non si usa il diaframma. Più l’ambiente è acido e più crea espulsione di O2 dalle cellule, con conseguente indebolimento delle stesse a favore di quelle cancerose.

Come faccio a sapere se soffro di acidosi?

Ecco un piccolo elenco di alcuni sintomi:

  • Difficoltà digestive, alitosi, gengive-stomatiti, gonfiori
  • Osteoporosi
  • Colesterolo alto nonostante non si mangi formaggi, carne rossa e zuccheri….
  • Stipsi
  • Leucorrea e candidosi
  • Mucosità e catarro
  • Capelli secchi e scialbi
  • Unghie fragili
  • Problemi cutanei (dermatiti varie, irritazioni, secchezza, acne)
  • Sovrappeso, “Cellulite” e difficoltà di dimagrire nonostante la dieta e/o l’esercizio fisico
  • Fragilità denti
  • Invecchiamento pelle
  • Mancanza di energia fisica e sensazione costante di affaticamento
  • Difficoltà a recuperare rapidamente energia dopo uno sforzo
  • Deficit energetico subito dopo aver assunto alimenti acidi
  • Perdita di interesse, di slancio e di gioia di vivere
  • Irritabilità e nervosismo
  • Invecchiamento precoce
Invecchiare bene
Alcalinizzare il corpo ogni giorno porta ad invecchiare bene

Se dall’elenco sopra riportato hai almeno 3 di questi sintomi allora ti consiglio di verificarlo mediante la misurazione del pH delle tue urine con la cartina tornasole che si compra in farmacia.

La misurazione va fatta 3 volte nell’arco della giornata e poi va fatta la media dei 3 valori ottenuti. Semplice vero? se il valore ti viene maggiore di 7 fatti pure i complimenti perché il tuo organismo è ben alcalinizzato. Viceversa se viene inferiore a 7 sei nella condizione di acidosi tessutale che è da cambiare subito ed alzare verso l’alcalinità.

cartina tornasole
Cartina tornasole per misurare il pH urinario

Il discorso dell’equilibrio acido-basico non è una moda ma è il modo più semplice e alla portata di tutti per sistemare un pò di acciacchi senza ricorrere al farmaco facile, ma aiutandosi con la Natura e più precisamente con l’alimentazione.

Come alcalinizzare il proprio corpo?

Attraverso il cibo vegetale che deve essere:

  • verde (la clorofilla è un potente alcalinizzante)
  • fresco
  • di stagione e del proprio territorio (= km 0)
  • potresti mangiarlo crudo
  • contenere almeno il 70% di acqua

Al posto di porre la domanda “che contorno preparo alla mia carne” inizia a domandarti “quale accompagnamento per le mie verdure”?

cibi alcalinizzanti
alcalinizzare il corpo con la corretta alimentazione

 

Go green!

by Berenice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 commenti su “Alcalinizzare il corpo per essere meno acidi nella vita”