Alimentazione e “cellulite”: SI ALL’ACQUA!


pouring water into glass from a bottle, on blue background

Bevi circa 2 litri di acqua al giorno, soprattutto lontano dai pasti per non diluire troppo il bolo e ti permetterai un buon effetto drenante, una buona diuresi e l’eliminazione ottimale di sostanze tossiche e di rifiuto.

Tra tutte le acque presenti in commercio, opta sempre per quelle oligominerali (residuo fisso < di 200 o 500 mg/l), perché hanno il pregio di depurare le vie urinarie ed epatiche.

Più in particolare le acque più fisiologiche con azione drenante sono quelle che presentano i seguenti requisiti:

  • residuo fisso a 180°C: inferiore a 35 mg/l
  • temperatura alla sorgente: 5-8°C
  • nitrati: compreso tra 1-2mg/l

Si tratta di acque che aiutano la depurazione dei tessuti connettivi.

Dove puoi trovare acqua fisiologica?

  • ad alimenti freschi ricchi di fibra, di antiossidanti e di potassio:
  • Favorire il consumo di frutta e verdura fresca, ma anche legumi e cereali integrali, tutti cibi ricchi in sali minerali, antiossidanti e fibre.

by Berenice

Sito consigliato

www.cosmesivegana.it

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *