Incenso in cosmesi e non solo


UN PO’ DI STORIA

L’incenso è una resina che si ricava dall’albero della Boswellia. Nel regno vegetale esistono circa 600 specie che vivono nei paesi tropicali, ma sono solo 25 quelle appartenenti al genere Boswellia. Di queste solo 3-4 producono il vero incenso. Queste piante, che crescono in zone come India, Arabia, coste nord-orientali dell’Africa, vengono incise a livello di corteccia da cui esce una sostanza densa che a contatto con l’ossigeno dell’aria si solidifica, dando i caratteristici granuli…ricorda che il vero incenso non è bastoncino ma i granuli! Per produrre un incenso di ottima qualità, si incide la corteccia dell’albero solo in determinati periodi dell’anno (marzo e aprile) e la si raccoglie nel periodo compreso tra estate ed autunno.

L’albero Boswellia può produrre essudati di buona qualità solo per tre anni. Dopo questo periodo, la qualità della resina raccolta diminuisce notevolmente, motivo per cui l’albero deve essere lasciato riposare per alcuni anni dopo il periodo di raccolta.

UN PO’ DI CHIMICA

La resina essiccata è conosciuta come “salai guggul” in India e come “frankincense” nei paesi occidentali, presenta una composizione chimica assai complessa perchè una parte è solubile in olio (oleo-resina) ed una parte in acqua:

  • 60% resina è costituito da acidi boswellici e terpeni (mono-, di-, tri-terpeni)
  • 5-10% è olio essenziale di incenso (include mono-, sesquiterpeni, a-pinene, a-tujene)
  • 30% polisaccaridi (65% arabinosio, acido glucuronico, xilosio)

UN PO’ DI FUMI DELL’INCENSO! 

I granuli dell’incenso una volta bruciati sprigionano dei fumi che hanno proprietà psicotrope, nel senso che inducono alla meditazione e all’essere propensi ad un collegamento con il divino. Questo è il motivo per cui è da sempre stato utilizzato nelle cerimonie religiose fin dai tempi dei greci e romani. La combustione della resina rilascia il transidrocannabiolo, composto molto simile al tetraidrocannabiolo presente nella cannabis.

ALTRI USI DELL’INCENSO

La pianta ed i suoi prodotti sono da sempre stati la risorsa primaria per quanto riguarda cibo, alloggio, vestiti, sapori, profumi, oltre che come ingredienti preziosi per i medicinali per l’umanità, per i diversi poteri curativi. Sono stati utilizzati anche come adesivi, come ingredienti per prodotti cosmetici, come fragranze nei rituali quotidiani e nelle cerimonie religiose, come materiali di rivestimento.

L’ANTI-INFIAMMATORIO PER ECCELLENZA

Gli acidi boswellici ed i terpeni hanno spiccata azione anti-infiammatoria che agisce con diverse modalità:

  1. BLOCCO DEGLI ENZIMI INFIAMMATORI: ostacolano l’azione di un enzima (5-lipossigenasi) responsabile della produzione di sostanze che facilitano i processi infiammatori. Inoltre, sono in grado di inibire le elastasi, enzimi fortemente distruttivi, che attaccano e deteriorano la parte elastica dei tessuti nei quali è in corso un processo infiammatorio. Bloccano l’azione di numerose altre sostanze pro-infiammatorie. Viene caldamente consigliata nei trattamenti per artrite reumatoide, osteoartrite, morbo di crohn, rinite allergica e asma.
  2. AZIONE ANTIOSSIDANTE: favoriscono l’azione degli antiossidanti endogeni cellulari come l’enzima SOD e il glutatione. Si tratta di enzimi molto potenti che sono in grado di contrastare l’azione nefasta dei radicali liberi e che però con il passare degli anni tendono a diminuire.
  3. AZIONE ANTIMICROBICA: inibiscono lo sviluppo di colonie batteriche e fungine.
  4. AZIONE IMMUNOSTIMOLANTE: aiutano il sistema immunitario a fronteggiare meglio situazioni di infezioni soprattutto delle vie respiratorie, come nel caso di tosse, bronchite, laringite perché stimolano la produzione di linfociti.

INCENSO PER LA PELLE

Le proprietà dell’incenso hanno ottimi riscontri anche a livello dermatologico tanto che anche in cosmesi ne viene apprezzata l’azione antiage.

  1. Effetto lenitivo e calmante: per le proprietà antinfiammatorie sopra menzionate, l’incenso viene usato per lenire le pelli che presentano stati infiammatori profondi e quindi è indicato per pelli con acne, seborrea, dermatite atopica, psoriasi, lichen, post rasatura e post ceretta, ecc… in tutte le patologie in cui la pelle presenta disordini di cheratinizzazione e di infiammazione, l’incenso ha effetto calmante. Scrivo “calmante” e non solo lenitivo perché la gomma resina agisce proprio bloccando tutti quei meccanismi biochimici tipici dell’infiammazione.
  2. Effetto antiage: per la capacità sia di bloccare gli enzimi che degradano il tessuto connettivo, sia per l’azione antiossidante che contrasta l’azione dei radicali liberi, l’incenso è consigliato a pelli mature, con rughette e rughe d’espressione ma anche smagliature rosse. Gli enzimi che vengono bloccati sono responsabili dell’invecchiamento della pelle, in particolare del connettivo, e sono responsabili della comparsa di rughe, atrofia cutanea e profonda disidratazione. Essi sono elastasi (che degrada le fibre elastiche facendo perdere l’elasticità alla pelle), ialuronidasi (che degrada l’acido ialuronico facendo perdere il turgore alla pelle) e metalloproteasi (che degradano le fibre collagene ed elastiche rendendo il tessuto connettivo non più morbido e plastico ma duro come il cuoio). Per sfruttare la capacità di mantenere le fibre elastiche in stato ottimale e per mantenere tutto il tessuto connettivo turgido e quindi contrastare l’insorgenza delle rughe, è bene utilizzare basse dosi di gomma resina anziché alte. L’azione antiossidante è sempre importante perché ricorda che i radicali liberi sono molecole che lavorano molto silenziosamente aggredendo le cellule del corpo.
  3. Azione elasticizzante e lenitiva anche per le smagliature rosse.
  4. Rari gli effetti collaterali su pelle sensibile.

OLIO ESSENZIALE DI INCENSO

L’olio essenziale di incenso è ottenuto dalla distillazione dei granuli d’incenso e dal punto di vista chimico rappresenta solo una piccola parte di tutta la gomma resina.

Dal punto di vista energetico l’olio essenziale di incenso ha proprietà di rallentare il respiro, rendendolo più profondo e quindi risulta efficace per la meditazione.

Ha proprietà rilassanti, scioglie ansie ed aiuta in momenti di forte stress. Purifica gli ambienti dalle negatività.

Se ti è piaciuto l’articolo, scrivimi un commento qui sotto.

by Berenice

Sito consigliato:

www.cosmesivegana.it

 

 

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *